cardio

zumba

Zumba è una lezione di fitness musicale di gruppo che utilizza i ritmi e i movimenti della musica afro-caraibica, combinati con i movimenti tradizionali dell'aerobica.
ISTRUTTRICE: Cristina Piana.

circuit cross

Allenamento aerobico e muscolare eseguito a stazioni, il tempo viene scandito dal cronometro e dalla musica incalzante, oltre al nostro corpo come attrezzo protagonista, vengono anche utilizzate corde, elastici, kettlebell e palle mediche. 
ISTRUTTORI: Matteo Grassi, Nicolò Dagna.

walking

Il Walking è l’evoluzione dello striding: una camminata in salita, alla quale unire esercizi a corpo libero sia sul tappeto che a terra. La lezione prevede un finale workout per l'addome e lo stretching.
ISTRUTTORI: Davide De Lise, Nicolò Dagna.

step coreografico

E’ una ginnastica aerobica che si distingue da altre forme di esercizio aerobico per l’uso di una piattaforma detta appunto “step” di 25 cm, la cui altezza può essere adattata alle esigenze individuali con appositi distanziatori.Inoltre impegna corpo e mente grazie alle piccole coreografie a tempo di musica che vengono di volta in volta create nella lezione.

 

 Alto consumo calorico.

 Miglioramento del sistema cardiovascolare.

Aumenta deambulazione ed equilibrio nel movimento.

Istruttore: Cristian Cherubini.

power

functional

Attività in circuito composta da esercitazioni sia a corpo libero che con piccoli attrezzi come (palle, ring, pesetti, cavigliere, flying, amache, elastici, anelli, etc). Lo scopo è il miglioramento di tutte le capacità fisiche (forza, resistenza e in parte anche la velocità) e le capacità coordinative (equilibrio, destrezza, coordinazione, flessibilità).

Istruttore: Cristian Cherubini.

fit hit

Il training prevede un  programma di allenamento  che può essere sia individuale che di gruppo, in contesti out- door o nelle palestre.

Le sessioni di allenamento sono caratterizzate da esercizi di Educazione Posturale, che rivestono un ruolo fondamentale  sia nella fase di riscaldamento che in quella di defaticamento.

Parte integrante del Metodo Hit Fit è proprio l’aspetto posturale, dunque occorre eseguire ogni gesto  in modo consono e consapevole.

Gli esercizi allenanti vengono eseguiti a corpo libero o mediante semplici attrezzi : bilancieri, trx, kettlebell, fitball.

La tipologia di allenamento è definibile  funzionale in quanto  contempla i punti cardine dell’allenamento funzionale:

  • CATENE CINETICHE FUNZIONALI

  • RICHIESTA DI CONTROLLO MOTORIO

  • ATTIVITÀ DEL CORE

  • SIMILITUDINE CON IL MOVIMENTO NATURALE

  • Istruttore: Cristian Cherubini.

double jump

1 ora e 2 istruttori, la lezione si divide tra esercizi funzionali e Jump sul tappeto elastico.

I benefici del Double Jump. Il primo grande beneficio lo si ha sulle articolazioni che non vengono minimamente sollecitate.

Il tappeto elastico assorbe fino all’85% l’impatto sulle articolazioni, quindi anche chi dovesse avere piccoli problemi a caviglie, ginocchia o schiena è totalmente in sicurezza.

Il risciacquo linfatico è del 1400% superiore rispetto ad un risciacquo tradizionale ed è immediato, quindi gambe sgonfie molto più leggere ed affusolate.

Il lavoro sull’intensità muscolare è quintuplicato (fino al 75% in più rispetto ad una classica tonificazione) e lavorando in accelerazione, combattendo la forza di gravità va a coinvolgere tutta la muscolatura corporea.

Intensifica il tessuto osseo, migliora equilibrio e propriocezione, rinforza il sistema immunitario tramite un rinnovo cellulare, migliora la glicemia e il colesterolo.

Istruttori: Matteo Grassi, Cristina Piana.